I prodotti di Associazione interRAI-IT sono il frutto della costante attività di ricerca svolta da diversi professionisti e dai collegamenti con interRAI.org.

Questo ci ha consentito nel tempo di proporre modelli di azione che sono frutto della elaborazione di risposte concrete alle molteplici esigenze operative raccolte in oltre trent’anni di attività di interRAI.org alla quale interRAI-IT è affiliata.


Proposte Formative

Corsi di Formazione
  • I corsi di formazione che proponiamo nascono dall'esperienza diretta di utilizzo degli strumenti della suite interRAI che la Associazione intende promuovere per il contesto italiano. I corsi sono proposti nella formula ON DEMAND direttamente dal sito. Per eventuali proposte su misura o per la gestione di interventi in presenza contattare direttamente la Associazione amministrazione@interrai-it.org.

Consulenza e analisi dati

Consulenza per l'impiego degli strumenti
  • L'Associazione interRAI-IT è un punto di riferimento per il supporto strategico nell'uso degli strumenti della Suite interRAI. Quindi molti dei servizi alla persona territoriali possono beneficiare di questo supporto: dai singoli servizi come gli Ospedali di Comunità le Centrali Operative Territoriali, le Case della Comunità, ma anche Aziende Sanitarie e le Regioni.
Uso dei dati per la governance
  • Un punto di forza di interRAI-IT è il supporto per la lettura dei dati che la associazione offre per poter sfruttare appieno le specificità e peculiarità di questi strumenti nel processo di governance territoriale. In particolare viene offerto un supporto di benchmark nazionale e internazionale per poter meglio indirizzare le scelte di politica sociosanitaria.

Per affrontare le sfide che la società moderna pone, serve avere un’organizzazione flessibile e veloce nel cambiamento, un gruppo di persone ben addestrate e motivate e, soprattutto, servono dei valori forti e condivisi.
Poiché il software è spesso veicolo di organizzazione, abbiamo inserito nei nostri strumenti tutto quello che serve per affrontare tali sfide con una risposta efficace e professionale. La nostra mission, management per il risultato sociale, non è quindi solo un’idea di organizzazione, ma una proposta concreta per l’eccellenza.

Per i diversi contesti organizzativi, Sociale, Sanitario, Sociosanitario o Educativo, i nostri strumenti rendono tutto questo possibile!




Lo strumento
interRAI Mental Health è lo strumento standardizzato per valutare le necessità, i punti di forza e le preferenze degli adulti con malattia mentale. Consente di valutare i domini chiave della funzione, della salute mentale e fisica, del sostegno sociale e dell’uso dei servizi. Contiene aspetti particolari che identificano coloro che potrebbero trarre giovamento da ulteriori valutazioni di problemi specifici per prevenire il rischio di ulteriore declino e migliorare il funzionamento.
Come tutti gli strumenti interRAI, può trovare integrazione con altri strumenti (come interRAI Home Care e interRAI Palliative Care) relativamente agli item condivisi.
Ambito di utilizzo
Nei servizi per la salute mentale sia di territorio che di comunità. 
In uso presso
A. ULSS 8 Berica (VI)
Dipartimenti per la Salute Mentale della Regione Basilicata

Per ordinare il manuale di utilizzo: https://catalog.interrai.org/

Alte competenze e professionalità per un team di eccellenza

Dr. Enrico Brizioli

  • Presidente Associazione interRAI-IT.
  • Amministratore Delegato presso KOS Care srl. KOS Care è la società operativa del gruppo KOS che raggruppa tutte le strutture e le attività del gruppo nel settore del Long Term Care (Riabilitazione, Psichiatria, Residenze per Anziani) ed opera con oltre 7.000 posti letto attraverso i marchi Santo Stefano Riabilitazione / Neomesia / Residenze Anni Azzurri.
  • In precedenza, ha diretto il laboratorio di Programmazione ed Organizzazione Sanitaria dell'INRCA, è stato Vice-Sovrintendente Sanitario della stessa INRCA e, dal 1997, Direttore Sanitario della ASL di Jesi. È professore a contratto di programmazione sanitaria all'Università di Ancona. Ha svolto una qualificata attività di ricerca sui sistemi sanitari, attività di consulenza presso numerose Regioni e, dal 2003 al 2007, è stato membro della Commissione LEA del Ministero della Salute. Si è laureato in Medicina e Chirurgia a Bologna, specialista in Neurologia e in Igiene ed Organizzazione Ospedaliera, ha conseguito un dottorato di ricerca in Neuroscienze. Ha seguito diversi master e corsi di perfezionamento in management sanitario.


Prof. Roberto Bernabei

  • Roberto Bernabei is professor of internal medicine at the Università Cattolica del Sacro Cuore and director of the Department of Geriatrics and Rehabilitative Medicine at the A. Gemelli University Hospital in Rome, and a board member of the European Academy for Medicine of Aging (EAMA). He served as president of the Italian Society of Gerontology and Geriatrics (2006–2009), and as project leader of two large European Commission grants (FP5-FP7) involving eleven EU countries. His main research interests are in geriatric assessment, models of health services for elderly care, and geriatric pharmacoepidemiology. He is a member of the board of trustees of the Università Cattolica; member of the Geriatric Working Group of the Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA); president of the Network “Italia Longeva,” the Italian agency for the elderly, and author of over 250 papers published in peer-reviewed journals, four books, and eight book chapters.


Dr. Matteo Tosato

  • Il Dott. Matteo Tosato è specialista in Geriatria. Si occupa delle patologie dell'anziano con le loro conseguenze disabilitanti, allo scopo di ritardare il declino funzionale e mentale, mantenendo l’autosufficienza e la miglior qualità di vita possibile. In particolare, si è specializzato nell'area delle malattie croniche, delle demenze e dei disturbi comportamentali ad esse correlati, Parkinson, scompenso cardiaco, sindrome delle cadute, deficit della deambulazione, sarcopenia, nutrizione, sindrome dell'anziano fragile, depressione, osteoporosi, valutazione multidimensionale.
  • Laureato nel 2002 in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, si specializza, nel 2006, in Geriatria presso la medesima Istituzione, dove ha inoltre svolto un Dottorato di Ricerca in Scienze Geriatriche e della Riabilitazione. Attualmente, il Dott. Tosato è Responsabile dell'Unità Operativa Day Hospital Post-Covid afferente alla Unità Operativa Medicina Interna Geriatrica presso il Dipartimento di Scienze dell'Invecchiamento, Neurologiche, Ortopediche e della Testa-Collo della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS di Roma.
  • È Docente presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e nella Scuola di Specializzazione di Geriatria, oltre che numerosi Master universitari, tra cui il Master di I livello in "Case Management nella rete integrata dei servizi a favore dell'anziano dell’Università "La Sapienza" di Roma.
  • Autore di pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali, vanta la partecipazione a congressi e convegni in Italia e all'estero.


Dr.ssa Carola Di Taranto

  • Psicologa Clinica, Psicoterapeuta in formazione - Scuole di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica Fondazione Policlinico Tor Vergata – Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura.
  • Docente e Direttore del Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica, Università di Roma Tor Vergata.


Dr. Domenico Fusco

  • Geriatra, Dipartimento Scienze dell'invecchiamento, neurologiche, ortopediche e della testa-collo.
  • Patologie e attività cliniche: Geriatria, neuropsicogeriatria, deterioramento cognitivo e depressione, gestione delle complicanze non motorie della malattia di parkinson e parkinsonismi, scompenso cardiaco nell’anziano, elettrocardiografia, oncogeriatria.


Dr. Giuseppe Ferdinando Colloca

  • Dipartimento Diagnostica per Immagini, Radioterapia Oncologica ed Ematologia.
  • Specializzazioni GERIATRIA, ONCOLOGIA GERIATRICA, CURE PALLIATIVE.
  • Docente a contratto presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.



Note sulle sezioni

Associazione interRAI-IT

L’Associazione interRAI-IT, nei suoi pochi anni di vita ha sviluppato una esperienza importante per attività formative rivolte ad operatori che lavorano in diversi contesti nazionali.

La combinazione dell'attività consulenziale con quella formativa consente alla Associazione interRAI-IT di sviluppare percorsi di supporto per la costruzione di strumenti di governance a partire dall’uso dei dati provenienti dagli strumenti della suite.

Portfolio

Progetto interRAI Algorithm

ASL Roma C, Via Primo Carnera n. 1, 00142 Roma - Delibera n. 1214 del 13/08/2015

Nell’ambito dell’incarico la Associazione interRAI IT ha fornito il sistema di Algoritmi relativamente a (interRAI Contact Assessment, interRAI Home Care, interRAI Palliative Care e interRAI Long Term Care Facility) nell’ambito della acquisizione degli strumenti informatici forniti da Studio VEGA s.r.l.

Il sistema, contrattualizzato dalla ex ASL RM C, è stato reso disponibile in interoperabilità con i sistemi regionali (SIAT) ad uso di tutte le ASL della Regione.

Italia Longeva

Italia Longeva

ITALIA LONGEVA è la Rete nazionale di ricerca sull'invecchiamento e la longevità attiva istituita dal Ministero della Salute, con la Regione Marche e l’IRCCS INRCA, per consolidare la centralità degli anziani nelle politiche di sviluppo, fronteggiare le crescenti esigenze di protezione della terza età e porre l’anziano come protagonista della vita sociale.

Largo Francesco Vito, 1 - 00168 Roma - tel. 063015582
info@italialongeva.it - www.italialongeva.it
Sede Legale: Via Santa Margherita, 5 - 60124 Ancona


Ci prendiamo cura di persone non autosufficienti ed offriamo cure palliative precoci e specialistiche sia in residenza che a domicilio, con l'obiettivo di garantire, attraverso un lavoro di equipe, un'assistenza appropriata e continua ai malati.
Dal 2009 utilizziamo regolarmente gli strumenti di valutazione della suite interRai (InterRai Long Term Care Facility, InterRai Home Care e InterRai Palliative Care) per la gestione dell'assistenza che proponiamo.
Questi strumenti, infatti, facilitano un'attenta valutazione dei bisogni del malato, consentono una pianificazione appropriata delle cure e possono essere utilizzati in modo efficace per la valutazione della qualità assistenziale.
Per la nostra esperienza la suite InterRai offre strumenti validi e completi che soddisfano le esigenze di singole strutture, ma possono rappresentare una soluzione adatta soprattutto nell'ottica di una integrazione delle strutture territoriali che costituiscono la rete assistenziale. Un vero e proprio sistema di programmazione socio-sanitaria per ottimizzare le risorse e soddisfare i bisogni della persona

Dott. Italo Penco

Direttore sanitario Fondazione Sanità e Ricerca - Roma


L’adozione della valutazione LTCF di InterRAI ha rappresentato una vera e propria rivoluzione, prima di tutto in ambito culturale, forse il più difficile da raggiungere, quindi anche nell’operatività quotidiana, apportando vantaggi impensabili a tutte le figure professionali.
LTCF di InterRAI, oltre alla programmazione dei migliori interventi, permette il controllo di gestione globale dell’assistenza, dalle singole fasi operative all’attività di reporting; pertanto, tutti gli utilizzatori, dalla lungodegenza a, governo istituzionale, possono effettuare, grazie alla disponibilità del data base, valutazioni e ricerca sui fenomeni generati dall’assistenza agli anziani e quindi meglio pianificare gli interventi futuri.

Dr. Giuseppe Menculini

Direttore Sanitario RP Creusa Brizi Bittoni (Città della Pieve, PG) - RC Sodalizio San Martino (Perugia) - RP Santa Geltrude (S.Enea, PG)


L’utilizzo degli strumenti InterRAI ha cambiato radicalmente il modo di lavorare degli operatori passando da una Organizzazione “gerarchica classica” ad una di Lavoro di Equipe con Obiettivi predefiniti e concordati, un forte orientamento al risultato, con interventi mirati attraverso verifiche oggettive e sistematiche.

La facile identificazione dei bisogni e delle problematiche assistenziali permette una programmazione ottimale dell’intervento assistenziale (prevenzione, cura, riabilitazione) migliorando l’intero sistema: sia dal punto di vista del cittadino, il quale con una corretta pianificazione dell’assistenza riceve un intervento di migliore qualità; sia per la ASL con una ottimizzazione delle prestazioni rese e una sensibile riduzione dei servizi non necessari.

Dott.ssa Rossella Rota - Terni

Referente gestione progetto sistema informativo territoriale ULSS Umbria 2 - Regione Umbria


Gli strumenti della suite interRAI© - sono protetti da copyright internazionale. Il loro utilizzo può avvenire solo tramite licenza ottenuta dai Vendor nazionali o tramite autorizzazione diretta di interRAI.org ai quali si rinvia.

I corsi di formazione prodotti da interRAI-IT in questo sito dono di proprietà esclusiva della associazione interRAI-IT e possono essere fruiti SOLO tramite questo sito.

Ogni riproduzione in altri portali/siti sarà considerata violazione dei diritti d'Autore e pertanto sarà perseguita a norma di legge.

PREMESSA

InterRAI-IT vuole offrire, con questo sito, un'informazione il più possibile aggiornata, precisa e accessibile. I contenuti del sito possono talvolta non essere esaurienti ed aggiornati, nonostante l'impegno della redazione.

COPYRIGHT

Tutti i testi, le fotografie, i filmati, la grafica e il software presenti all'interno di questo sito sono protetti ai sensi delle normative sul diritto d'autore, sui brevetti e su quelle relative alla proprietà intellettuale.

I Marchi, le denominazioni e le ditte menzionati all’interno di questo sito appartengono ai rispettivi proprietari o titolari e possono essere protetti da brevetti e/o copyright concessi o registrati dalle autorità preposte. Possono quindi essere scaricati o utilizzati solo per uso personale e non commerciale: pertanto nulla, neppure in parte, potrà essere riprodotto, modificato o rivenduto per trarne profitto o per essere inserito in toto o anche solo in parte in prodotti di altri. Ogni trasgressione sarà perseguita con ogni mezzo.

I contenuti del sito non hanno valore legale, occorre fare riferimento ai testi adottati ufficialmente.

UTILIZZO DEL SITO

In nessun caso l'Associazione InterRAI-IT potrà essere ritenuta responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito, dall'utilizzo degli strumenti interattivi, dall'incapacità o impossibilità di accedervi, dall'utilizzo delle notizie in esso contenute. Sono consentite citazioni a titolo di cronaca o recensione se accompagnate dall'indicazione della fonte "Associazione interRAI-IT" e dalla sua Url.

L'Associazione InterRAI-IT si riserva il diritto di riprodurre i testi in altre pubblicazioni.

L'Associazione InterRAI-IT si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e delle note legali in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.